Windows 10 Update 2004

È stato da poco rilasciata la nuova versione di Windows 10, la 2004.
Nei prossimi tempi i sistemi compatibili chiederanno di eseguire l’aggiornamento, tuttavia è possibile forzarlo tramite l’assistente di windows 10 o tramite il windows update.

Ecco una rapida occhiata alle principali novità:

  • Nuove icone
  • Browser Edge in versione Chronium
  • Migliori performance nei giochi
  • Possibilità di cambiare il cursore del mouse
  • Ripristino via internet
  • Migliore integrazione con sistemi Linux
  • Dettatura testi in Italiano
  • Miglior fruibilità di Cortana
Come eseguire l’update

Il primo metodo è quello di utilizzare l’assistente all’installazione, disponibile sul sito Microsoft a questo indirizzo:

https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10

Il secondo metodo è quello di andare su Windows Update (Start > Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza) e lanciare l’aggiornamento delle funzionalità, ma non è ancora disponibile su tutti i dispositivi

Bug noti

Come tutti gli aggiornamenti di funzionalità (ovvero quando si passa da una versione all’altra) ci possono essere delle problematiche, errori che impediscono la riuscita dell’installazione, altri che rallentano il computer e altri bug minori.
Ecco i bug riscontati dagli utenti:

  • Difficoltà con la connessione di più di un dispositivo Bluetooth
  • Errori o problemi durante l’aggiornamento di sistemi con driver Conexant ISST
  • Problemi usando la proprietà ImeMode per controllare IME mode per campi di testo individuali
  • La frequenza d’aggiornamento variabile non funziona come previsto su alcuni sistemi con Intel iGPU
  • Errore quando si collega o si scollega un dock Thunderbolt
  • Errori o riavvi inaspettati per alcuni sistemi che usano Always On, Always Connected
  • Problemi nell’aggiornamento o l’avvio di sistemi quando sono presenti aksfridge.sys o aksdf.sys
  • Problemi con vecchi driver per schede video NVIDIA

Bando Voucher SPRINT

Con il Bando S.P.R.I.N.T. (Sostegno Progetti Ripartenza Imprese & Nuove Tecnologie) 2020 la Camera di commercio di Torino intende sostenere le piccole e micro imprese del territorio nell’affrontare la situazione di crisi causata dall’emergenza COVID-19, favorendo la continuità delle attività nel periodo di lockdown e la ripresa delle stesse nel periodo successivo.
Il Bando prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto (v. art. 3 del Bando) finalizzati a sostenere investimenti e spese in tecnologie digitali, hardware, software, accessori, applicativi e servizi specialistici (v. art. 4 del Bando) che consentano alle imprese beneficiarie di:

  • garantire la continuità dell’attività aziendale mediante l’adozione di nuovi modelli organizzativi, in particolare smart working e telelavoro, incluse attrezzature e strumenti per garantire la sicurezza in ambito aziendale
  • sviluppare soluzioni di e-commerce Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari

Termine del supporto per Windows 7

Il 14 Gennaio termina il supporto tecnico di Windows 7, ovvero il sistema operativo non riceverà più aggiornamenti, rendendolo quindi vulnerabile a nuovi bug e, a lungo andare, non compatibile con i nuovi prodotti e software.

Il percorso più indicato è quello di aggiornare il sistema a Windows 10, acquistando una nuova licenza o facendo l’upgrade tramite l’Assistente Microsoft alla Migrazione

Buone Feste

Auguriamo a tutti i nostri clienti tanti Auguri per un Buon Natale e Felice Anno Nuovo

Gli uffici riapriranno martedì 7 Gennaio 2020

Fiera Sicurezza 2019

Quest’anno saremo in fiera Sicurezza a Milano!

Da oltre 30 anni al centro dell’evoluzione del settore, SICUREZZA accoglierà ancora una volta le soluzioni di security e fire più avanzate, proponendosi come strumento di sviluppo, formazione e innovazione per il mercato.

Leader in Italia e tra gli appuntamenti di riferimento in Europa, SICUREZZA attrae operatori e buyer da tutti i principali mercati del vecchio continente, dal bacino del Mediterraneo e dal Medio Oriente.  

Per interpretare al meglio le esigenze del settore, l’edizione 2019 sarà ancora più ampia, con  quattro padiglioni, per dare sempre più spazio alle novità di ogni comparto, più forza al valore dell’integrazione e far crescere la professionalità di tutti gli operatori, offrendo ancora più occasioni di formazione.  

Inoltre, in uno scenario in cui la sinergia tra tecnologie e mercati vicini è sempre più forte, SICUREZZA si terrà inoltre nuovamente in contemporanea con Smart Building Expo, l’evento dedicato all’edificio e alla città intelligente, alla sua seconda edizione.